• Luglio

    17

    2023
  • 77
  • 0
Poliuretano cemento: perchè sceglierlo

Poliuretano cemento: perchè sceglierlo

In questo articolo, noi di Pavimart, vogliamo parlarvi del poliuretanico cemento. Iniziamo subito con il dire che si tratta di un rivestimento ad elevata resistenza, ideato per assicurare ottime prestazioni chimiche e meccaniche.

Nello specifico, questo rivestimento vede il suo campo di applicazione nei pavimenti soprattutto in ambito alimentare. Continua a leggere per saperne di più.

I pavimenti in poliuretano cemento rappresentano sicuramente una eccellenza nel settore industriale, grazie alle altissime doti di resistenza alle aggressioni, siano esse chimiche o meccaniche. Il poliuretano cemento trova la sua ideale collocazione dove le tradizionali resine epossidiche, acriliche o poliuretaniche si scontrano con i propri limiti.

Pavimenti in poliuretano cemento: come vengono realizzati

I pavimenti in poliuretano cemento sono da intendersi quale rivestimento di un sottofondo in calcestruzzo di nuova o vecchia fattura, purché lo stesso si presenti sano, senza parti in distacco e con idonea resistenza a trazione.

Il poliuretano cemento viene generalmente applicato in spessori variabili tra i 4 ed i 12 millimetri, con tecnica autolivellante (finitura liscia), multistrato (finitura leggermente antiscivolo) e malta (finitura antiscivolo).

Il sottofondo verrà trattato con specifiche macchine scarificatrici, in modo da ottenere una superficie estremamente ruvida e pulita.

Poliuretano cemento: vantaggi e svantaggi

Il poliuretano cemento presenta innumerevoli vantaggi, tali da renderlo il pavimento ideale nell’industria alimentare, farmaceutica, chimica, ed in tutte quelle aree produttive soggette non solo ad un traffico intensivo di muletti, ma anche aggressivi chimici e lavaggi con acqua ad alta temperatura.

Alta resistenza meccanica. I pavimenti in poliuretano cemento presentano una resistenza all’abrasione superiore di oltre il 100% rispetto alle normali pavimentazioni cementizie, inoltre alla caduta di oggetti il rivestimento si comporta in modo plastico, assorbendo l’urto in modo eccellente.

Alta resistenza alle temperature. In funzione dello spessore del rivestimento, il poliuretano cemento è in grado di offrire una eccellente resistenza agli stress termici ed a temperature d’esercizio di oltre 90°C. A differenza degli altri rivestimenti in resina, il poliuretano cemento può essere lavato con idropulitrici con acqua ad alta temperatura.

Alta resistenza chimica. I pavimenti in poliuretano cemento resistono egregiamente agli oli, agli idrocarburi, ai solventi ed a moltissimi aggressivi chimici utilizzati tipicamente nelle aziende agroalimentari, casearie, vitivinicole, chimiche, etc.

Di veloce realizzazione, i pavimenti in poliuretano cemento possono essere calpestati dopo poche ore dalla messa in opera.

Altissimo standard igienico. Il grado di pulizia dei pavimenti in poliuretano cemento è paragonabile a quello dell’acciaio. La composizione chimica della resina rende il pavimento completamente impermeabile ed inattaccabile da muffe e batteri, la cui proliferazione è nulla. La superficie tollera lavaggi con acqua ad alta temperatura e detergenti sanitizzanti aggressivi. Tali caratteristiche rendono il poliuretano-cemento il pavimento ideale per l’industria alimentare.

Applicazione senza odori. In fase di realizzazione il poliuretano cemento non emette odori sgradevoli o sostanze tossiche.

Naturalmente antiscivolo. I pavimenti in poliuretano cemento realizzati con tecnica multistrato o malta spatolata presentano una finitura ad elevato potere antiscivolo, adatta anche in contesti produttivi che patiscono una presenza costante di liquami sul pavimento.

Per quanto riguarda invece gli svantaggi, possiamo parlare soltanto della instabilità cromatica in caso di superficie esposta costantemente ad irraggiamento solare diretto.

 

Rivolgiti a noi di Pavimart per una consulenza o un preventivo. Contattaci e saremo a tua disposizione.

© Copyright 2023 Pavimart S.r.l.